No al cancro intestinale

Menu

Mantenere il peso corporeo nella norma

Chi segue uno stile di vita sano non solo si sente meglio, ma presenta anche un rischio ridotto di sviluppare il cancro del colon. 

Un’alimentazione equilibrata ed un peso corporeo normale sono condizioni che favoriscono la riduzione del rischio di sviluppare un cancro del colon. Per valutare il peso corporeo si utilizza l’indice di massa corporea (IMC). L’IMC si calcola a partire dal peso corporeo e dall’altezza. Un valore compreso tra 18,5 e 25 viene considerato come un peso ideale. Tuttavia, siccome questo valore non tiene conto della corporatura, del sesso e del rapporto tra tessuto muscolare e tessuto adiposo, l’IMC è da considerarsi un valore indicativo.
Con il calcolatore del BMI ha la possibilità di determinare il suo BMI.

Ridurre il consumo di alcol

Per molte persone non può mancare l’alcol durante l’aperitivo o per accompagnare un buon pasto. Tuttavia, conviene conoscere e osservare i limiti della sua assunzione, perché molti studi hanno dimostrato che anche piccole quantità di alcol aumentano il rischio di cancro del colon.

Si raccomanda pertanto, per la salvaguardia della salute, di mantenere basso il consumo di alcol, di osservare regolarmente dei giorni liberi dall’assunzione di alcol e di optare per bevande non alcoliche:

  • Gli uomini non dovrebbero consumare oltre 20 grammi di alcol al giorno; questo corrisponde a 0,6 litri di birra, 0,2 litri di vino o 4cl di grappa.
  • Le donne non dovrebbero assumere oltre 10 grammi di alcol al giorno; questo corrisponde a circa 0,3 litri di birra, 0,1 litri di vino, o 2 cl di grappa.

Queste quantità indicano, approssimativamente, il consumo massimo di alcol. Le persone che bevono meno o che non bevono affatto, non dovrebbero aumentare il loro consumo.

Consiglio per la salute della settimana

L’importante è bere molto…

Bere, bere, bere, ma non qualunque cosa. Il corpo umano è composto per il 60-70% di acqua. Questa percentuale si riduce con l’avanzare dell’età. L’acqua è il principale costituente dell’organismo umano. Trasporta alle cellule le sostanze nutrienti e l’ossigeno, indispensabile per la vita. Non consumi eccessivamente alcol e bevande zuccherate, ma li sostituisca con dell’acqua o con del tè non dolcificato.

 

BUONO A SAPERSI: Come alternativa, può consumare di tanto in tanto uno smoothie di frutta o un gustoso centrifugato di verdure miste. Può anche bere un bicchiere d’acqua dopo ogni bicchiere di alcol. 

Seguire una dieta equilibrata

Nel corso della vita, nel nostro intestino transitano in media 30 tonnellate di cibo e oltre 50‘000 litri di liquidi. Per questo motivo è importante prestare attenzione a ciò che immettiamo nel nostro intestino. 

Frutta e verdura in quantità abbondanti fanno parte di qualsiasi piano alimentare. L’ideale è assumerne cinque porzioni al giorno. Grazie all’elevato tenore di vitamine e sali minerali e al basso apporto calorico, la frutta e la verdura possono contribuire in maniera significativa alla prevenzione del cancro del colon. In media, gli svizzeri mangiano oltre 50 chili di carne all’anno, principalmente carne rossa. In cima alla classifica è situata la carne di maiale, seguita da manzo e pollame. Il consumo di carne rossa e carni lavorate dovrebbe, tuttavia, essere mantenuto basso: il limite massimo consigliato è di 500 grammi di carne rossa a settimana. Per contro, è molto importante consumare alimenti ricchi di fibre, come cereali integrali e legumi, perché le fibre stimolano la funzione intestinale e sostengono la salute della flora intestinale.

Calcolo dell'IMC

L’Indice di Massa Corporea (IMC) valuta il peso corporeo di una persona in relazione alla sua altezza. L’IMC è un valore indicativo, perché non tiene conto della corporatura, del sesso e del rapporto tra tessuto muscolare e tessuto adiposo. L’IMC fornisce, tuttavia, un’indicazione di massima.

Indichi il peso in chilogrammi, in numeri interi (10–500 kg) Indichi l’altezza in centimetri, in numeri interi (100–300 cm)
Il suo IMC è 23,1
Sottopeso
Normopeso
Sovrappeso da lieve a moderato
Fortemente sovrappeso
Obesità severa
Il suo IMC indica che il suo peso è insufficiente rispetto alla sua altezza. Se mangia con piacere e segue un’alimentazione equilibrata, non si deve preoccupare. La condizione di sottopeso può es-sere dovuta anche ad una predisposizione familiare. Qualora, però, non avesse appetito o fosse stressata/o e non si sentisse a suo agio nel suo corpo, dovrebbe chiedere consiglio. Un forte sot-topeso può costituire a lungo temine un rischio per la salute.
Il suo peso è normale. Segua un’alimentazione equilibrata e mangi con gusto per mantenere il suo peso ideale.
Il suo IMC indica un sovrappeso lieve o moderato. Non deve preoccuparsi. Il valore leggermente eccessivo dell’IMC può essere dovuto anche alla massa muscolare, perché i muscoli pesano più del grasso. Rifletta sulle sue abitudini alimentari e pratichi sufficiente movimento.
Il suo IMC indica un forte sovrappeso. Riconsideri le sue abitudini alimentari, pratichi sufficiente movimento e beva molto (acqua o tè non dolcificato). Il sovrappeso è spesso legato al fatto che l’organismo riceve più energia di quanta non ne utilizzi.
Il suo IMC indica un’obesità severa. Chieda consiglio per ridurre il suo peso e per valutare i rischi per la sua salute.

Praticare sufficiente attività fisica

Praticare attività fisica è divertente e aiuta a uscire dalla routine quotidiana, ma fare molto movimento è importante anche per uno stile di vita sano. Migliora il benessere e riduce il rischio di cancro del colon. 

L’attività fisica è salute. È sufficiente praticare almeno 2,5 ore a settimana di attività fisica di moderata intensità, cioè che lascia leggermente senza fiato (ad esempio andare in bicicletta o fare giardinaggio). Se si pratica un’attività fisica ad alta intensità, che accelera la respirazione e comporta sudorazione, è sufficiente la metà del tempo, ovvero 1,25 ore a settimana. Coloro che non possono seguire queste raccomandazioni per motivi di salute, dovrebbero tuttavia provare a muoversi il più possibile. Non è necessario iscriversi ad una palestra o ad un club sportivo. Sufficiente esercizio può essere integrato nella vita quotidiana: camminare per recarsi al lavoro, salire le scale invece di usare l’ascensore, o prevedere una passeggiata serale.

Non fumare

Fumare favorisce la comparsa di innumerevoli malattie, tra cui anche il cancro del colon. Rinunciando al tabacco si può ridurre il rischio di cancro del colon.

Secondo un ampio studio americano, il rischio di cancro del colon nei fumatori di età superiore ai 50 anni risulta aumentato del 30-50%.

Sebbene non esistano degli studi esaurienti, il rischio di sviluppare un cancro del colon sembra aumentare con la quantità giornaliera di sigarette fumate e con la durata del tabagismo. 

Ulteriori informazioni

Qui può trovare ulteriori informazioni sul cancro del colon, sulla diagnosi precoce e sulla prevenzione.